Intelligenza Artificiale e advanced analytics per combattere le frodi

Una nuova divisione SAS Fraud & Security Intelligence per aiutare le organizzazioni nella lotta contro le frodi.

SAS ha dato vita ad una nuova divisione internazionale Fraud & Security Intelligence per supportare aziende e organizzazioni a individuare e a combattere in modo più efficace e predittivo la minaccia di truffatori e hacker, causa di ingenti perdite in tutte le aziende. Secondo le stime condotte dall’Association of Certified Fraud Examiners, parliamo del 5% del fatturato annuo medio, pari a 1000 miliardi di dollari di perdite annue a livello mondiale.

La divisione antifrode, che conta oltre 400 persone in 25 paesi nel mondo tra America, Europa e Asia, ha incrementato l’offerta SAS dedicata alla prevenzione delle frodi e alla cybersecurity. La nuova divisione lavorerà in allineamento con le divisioni di SAS che si occupano di rischio e Internet of Things, integrando machine learning, intelligenza artificiale e analisi dei social network.

Nel corso dei prossimi tre anni, SAS prevede di aggiungere altre 100 persone alla divisione, con 50 nuove risorse umane dedicate entro la fine dell’anno. La nuova divisione sarà guidata dal Stu Bradley, Vice President of Fraud and Security Intelligence SAS, con più di 20 anni di esperienza nella lotta alle frodi.

Numerose organizzazioni, quali Amica Mutual Insurance Co., il Ministero della Sanità della Georgia, Landsbankinn e Société Générale, utilizzano SAS® Fraud & Security Intelligence per proteggersi dalla crescente ondata di frodi e rischi per la sicurezza da cui nessun settore o azienda è indenne. In base alla ricerca "2018 Global Economic Crime and Fraud Survey" di PwC, il 49% delle aziende afferma di essere stata vittima di frodi e di crimini economici negli ultimi due anni, segnando un aumento del 36% rispetto all’anno precedente.

“Negli ultimi 15 anni, SAS si è posizionata come ​​leader nel settore delle frodi e della security intelligence​​”, ha dichiarato Bradley. “Alla forte crescita dell’Analytics Economy nell’era dei Big Data, ha fatto da contraltare la rapida diffusione di rischi di frode e cybersecurity. Vogliamo supportare i clienti nel loro percorso analitico, in particolare nell’adozione di tecnologie di intelligenza artificiale, IoT e cloud, garantendo loro la giusta sicurezza presente e futura, abbattendo i silos di dati e aiutandoli ad adattarsi al variare delle normative”.

Le iniziative antiriciclaggio di Landsbankinn

Tutte le banche devono coniugare il servizio ai clienti con la gestione dei rischi. Ciò richiede la scelta della strategia e delle tecnologia giuste, in grado di integrare i dati provenienti dai sistemi bancari di base e da fonti terze per monitorare per tempo l’attività illecita.

Per Landsbankinn, la prima banca islandese, trovare un equilibro tra l’offerta del servizio per i suoi 120.000 clienti e l’analisi di attività fraudolente nelle transazioni è fondamentale. L’azienda ha scelto la soluzione di SAS​​®​ Anti-Money Laundering per identificare i pattern nei propri dati e SAS® Visual Analytics per garantire una visualizzazione dei dati agli analisti in tutta l'organizzazione.

“Per noi non è possibile controllare manualmente tutte le transazioni”, afferma Thordur Orlygsson, Chief Compliance Officer di Landsbankinn. “Abbiamo bisogno di un sistema come SAS per costruire analisi di pattern che ci consentano di identificare le transazioni sospette da sottoporre a ulteriori indagini”.

L’annuncio della nuova divisione Fraud & Security Intelligence è stato fatto il 9 aprile in occasione del SAS Global Forum 2018 di Denver.

SAS

SAS è leader negli analytics. Attraverso software innovativi e servizi, SAS aiuta e ispira i clienti in tutto il mondo a trasformare i dati in conoscenza. SAS fornisce THE POWER TO KNOW®. In Italia dal 1987, ha oggi una struttura di oltre 330 persone operative nelle sedi di Milano, Roma, Venezia Mestre e Torino.

Contatti editoriali

  • Ufficio Stampa SAS
    SAS Institute srl
    Via Darwin 20/22
    20143 Milano

    Valeria Ravani
    PR and External Communication Specialist
    Tel. 02 831 343 22

    Michela Guerra
    Regional Marketing Communication Manager
Stu Bradley

Stu Bradley, vicepresidente di Fraud & Security Intelligence.

Back to Top