Referenze / Referenze

SAS Institute srl.
Via Darwin 20/22
20143 Milano
Italia
>Tel 02 831 341 r.a.
Fax 02 581 136 40
www.sas.com/italy/success

Referenze

Printer-FriendlyPrinter-Friendly

Referenze

 

Uno "Scriba" per la governance del sistema sanitario lombardo

Spesa sanitaria fuori controllo", "Sanità: Regioni in affanno", "La sfida della sanità pubblica".
Bastano i titoli che periodicamente tornano a rincorrersi sui quotidiani per confermare che la spesa sanitaria è un fattore nevralgico per i bilanci delle amministrazioni regionali, oltre che un possibile motivo di attrito tra organi di governo centrali e periferici. In questo quadro, il monitoraggio e il controllo della spesa sanitaria diventa uno strumento strategico non solo per garantire la massima qualità del servizio al cittadino, ma anche per valutare l'efficienza del sistema nel suo complesso e nelle sue singole parti.

La complessità del sistema sanitario regionale 

È a partire da questa consapevolezza che Regione Lombardia, in  collaborazione con Lombardia Informatica, ha recentemente varato il progetto "Scriba", acronimo di Sistema di Controllo Regionale Integrato dei Bilanci Aziendali applicato alle aziende sanitarie. Obiettivo: offrire alle aziende sanitarie locali uno strumento per ottimizzare i processi amministrativo-contabili e al governo regionale un supporto conoscitivo per attuare politiche mirate di governance del sistema sanitario. Un sistema, quest'ultimo, che è caratterizzato da articolazioni e snodi notevolmente complessi. E bastano pochi numeri per rendersene conto: 50 enti pubblici, tra ASL, AAOO e Fondazioni IRCCS; oltre 2.500 enti erogatori privati accreditati; 2.600 farmacie; 7.800 medici di medicina generale e pediatri; 150mila operatori socio-sanitari; un bacino di 9 milioni e 900mila cittadini.

Una molteplicità di flussi informativi

Poiché i flussi informativi che intercorrono tra i diversi stakeholder del sistema sanitario sono estremamente ramificati, il Sistema Informativo Socio Sanitario (SISS) Lombardo, fondato sul paradigma della centralità dell'assistito in piena logica di e-health, si trova a dover gestire una mole impressionante di dati: la sola area economico-finanziaria produce trimestralmente qualcosa come 30mila record per i dati di bilancio, più di 200mila per i dati di controllo di gestione, oltre ai dati di produzione relativi alle prestazioni ambulatoriali, alle prescrizioni farmaceutiche, ai ricoveri ospedalieri. Con questi presupposti, non è un caso che il progetto abbia visto come protagonista la Struttura Bilanci, Costi ed Equilibrio economico-finanziario di sistema, cui è affidato il delicato compito di monitorare la spesa sanitaria, controllare i dati di bilancio sotto il profilo qualitativo e quantitativo, allocare le risorse economico-finanziarie.

Per una gestione efficiente delle risorse economico-finanziarie 

Enrica Mainardi"Si tratta di un progetto – conferma Enrica Mainardi, Dirigente della Struttura Bilanci, Costi ed Equilibrio di sistema della Direzione Generale della Sanità di Regione Lombardia – che noi addetti ai lavori abbiamo fortemente voluto e in cui riponiamo grande fiducia.

Il progetto Scriba è sostanzialmente rivolto a sistematizzare e a ottimizzare le procedure amministrativo-contabili allo scopo di garantire una gestione sempre più efficiente delle risorse economiche e finanziarie del sistema sanitario, a partire dal livello locale fino ad arrivare a quello regionale."

La soluzione, incentrata su SAS Financial Management, acquisisce i dati inviati dalle aziende sanitarie attraverso un portale dedicato, esegue le opportune operazioni di pulizia e di normalizzazione e attiva gli algoritmi di analisi: quadratura dei dati di bilancio (e confronto con i dati del controllo di gestione), verifica della coerenza dei documenti e individuazione degli eventuali errori, controllo delle partite intercompany, per verificare la corrispondenza dei dati dichiarati dalle controparti, produzione e pubblicazione sul Web dei report con i risultati delle analisi.

Ottimizzare i processi in ambito sanitario

Lombardia Informatica, costituita nel dicembre del 1981, è una società di servizi soggetta a direzione e coordinamento di Regione Lombardia. Regione Lombardia, impegnata da anni in un piano di digitalizzazione di tutte le attività di governo e di erogazione dei servizi, si avvale di Lombardia Informatica per la realizzazione di progetti negli ambiti di e-Government, e-Health ed e-Procurement in un'ottica citizenoriented, che attribuisce un ruolo centrale a Cittadini e Imprese. Lombardia Informatica si pone come interprete, da un lato, delle esigenze della Regione e, dall'altro, delle soluzioni offerte dal mercato dell'Information & Communication Technology (ICT).
Ciò sta contribuendo alla crescita della domanda e degli investimenti ICT in Lombardia, come dimostrano i dati degli ultimi anni.
Oltre il 50% del fatturato di Lombardia Informatica viene immesso sul mercato attraverso gare ad evidenza pubblica.

Le competenze distintive dell'Azienda sono:

  • comprendere appieno le esigenze di Regione Lombardia e accompagnare l'Ente nel processo di innovazione;
  • coniugare le tecnologie ICT con gli aspetti di governo e legislativi;
  • gestire progetti, gare e contratti garantendo efficienza, efficacia e trasparenza.

 

Un supporto conoscitivo per le politiche di governance

Anche se il progetto è tuttora in fase di completamento, i primi risultati sono pienamente rispondenti ai requisiti: gestione centralizzata delle dimensioni di analisi, che assicura la massima tempestività nell'effettuazione di eventuali modifiche, semplicità d'uso anche da parte di utenti non esperti, analisi multidimensionali in tempo reale, rapidità nei tempi di risposta, facilità nella produzione dei report grazie alla procedura guidata, integrazione con gli strumenti di produttività personale, come Excel, per la navigazione dei risultati. "L'introduzione di una piattaforma flessibile e integrata come quella di SAS – sottolinea Enrica Mainardi – comporta in primo luogo la standardizzazione e l'unificazione delle procedure amministrativo-contabili delle aziende sanitarie. E già questo è un risultato importante. In più, la soluzione si configura come un sistema di governance, che, essendo in grado di gestire e di analizzare con grande tempestività una mole consistente di dati, ci offre una visione nello stesso tempo sintetica e analitica delle risultanze economico-finanziarie e patrimoniali delle singole aziende e del sistema nel suo complesso. Ci consente infatti di ottimizzare il controllo qualitativo e quantitativo dei dati di bilancio e di effettuare confronti e benchmark tra le aziende del sistema."

Un ambiente di lavoro unitario per i responsabili economico-finanziari

A ciò si aggiunga l'evoluzione verso un sistema integrato di comunicazione digitale. "Un aspetto a cui tengo molto – prosegue Enrica Mainardi – e su cui stiamo lavorando è la possibilità di integrare nella piattaforma SAS le procedure formali che portano all'approvazione dei dati di bilancio. In Regione Lombardia, la Giunta approva i propri atti deliberativi in formato elettronico: il valore aggiunto che vorremmo offrire con il nostro progetto è quello di abbattere drasticamente la circolazione del cartaceo e di favorire il processo di dematerializzazione con lo scambio digitale dei documenti. L'idea è quella di acquisire attraverso la piattaforma i documenti di bilancio in formato digitale e di restituire il processo conclusivo dell'iter formale, con la delibera di approvazione da parte della Giunta. In conclusione, ci attendiamo che Scriba diventi un vero e proprio ambiente di lavoro per tutti i responsabili economico-finanziari delle aziende sanitarie lombarde."

Articolo tratto da itasascom, 3/2011
Copyright © SAS Institute Inc. All Rights Reserved.

Copyright © SAS Institute Inc. All Rights Reserved.

Regione Lombardia

Esigenza di Business:

Ottimizzare le procedure amministrativo-contabili e monitorare i dati di bilancio per migliorare l'efficienza nella gestione delle risorse economiche e finanziarie del sistema sanitario. Un progetto di innovazione realizzato dalla Direzione Generale della Sanità di Regione Lombardia in collaborazione con Lombardia Informatica.

Con il progetto, siamo in grado di ottimizzare il controllo qualitativo e quantitativo dei dati di bilancio e di effettuare confronti e benchmark tra le aziende del sistema sanitario lombardo.

Enrica Mainardi

Dirigente della Struttura Bilanci, Costi ed Equilibrio di sistema della Direzione Generale della Sanità di Regione Lombardia