Visual Analytics e modelli di scoring contro le frodi assicurative

Allianz-Slovenská Poisťovňa, filiale slovacca del Gruppo Allianz, adotta strumenti evoluti di analisi e di data visualization per migliorare i processi di Internal Audit e raddoppiare il saving dei costi associati alla liquidazione dei sinistri.

Intervista a: Branislav Kozmer, Direttore dell'Internal Audit di Allianz-Slovenská Poistovna

Il fenomeno delle frodi, che rappresenta senza dubbio una delle minacce più serie incombenti sulle compagnie assicurative europee, assume aspetti particolarmente preoccupanti nell'attuale contesto socio-economico della Slovacchia. Dove, a partire dei primi anni del decennio, si è registrata un'impennata dei comportamenti fraudolenti nei più disparati settori economici. Eppure, a dispetto di questo trend, la Direzione Internal Audit di Allianz-Slovenská Poistovna, filiale slovacca del Gruppo Allianz, vedeva contrarsi il numero dei casi sottoposti a investigazione e il totale complessivo dei tentativi individuati.

Identificare con tempestività i comportamenti fraudolenti

Il motivo non poteva che risiedere nella difficoltà a valutare con precisione il rischio associato alle frodi e a identificare con tempestività i tentativi fraudolenti. È in base a questa considerazione che Branislav Kozmer, Direttore dell'Internal Audit, si è rivolto alle tecnologie analitiche di SAS, peraltro già presenti nella compagnia in area marketing per la segmentazione dei clienti e la gestione delle campagne. "Quello che ci serviva - afferma Branislav Kozmer - era uno strumento di analisi che ci aiutasse a incrociare i dati sui clienti, a valutare la probabilità di rischio associata a ciascuna polizza e a identificare i possibili comportamenti fraudolenti."

L'analisi dei login e degli accessi ai sistemi informativi ha permesso di rivelare comportamenti sospetti non solo nella rete dei concessionari, ma anche nei dipendenti.
Branislav Kozmer, Allianz Slovakia

Branislav Kozmer
Direttore dell'Internal Audit
Allianz Slovenská Poistovna

Alert automatici di rischio

L'introduzione degli strumenti analitici ha rivoluzionato i metodi tradizionali di indagine, basati per lo più sulla lettura difficile e onerosa in termini di tempo di complicati fogli elettronici. Ora il sistema, in base ai modelli predefiniti, identifica automaticamente gli eventi sospetti e assegna a ciascuno di essi uno score probabilistico di gravità. Gli addetti al controllo possono così focalizzarsi solo sui casi con la più alta probabilità di frode o con il più elevato potenziale di danno finanziario. "Grazie ai modelli analitici - sottolinea Branislav Kozmer - abbiamo raddoppiato l'efficacia dei processi di fraud management, perché il personale può concentrarsi sui casi più rilevanti, sfruttare il tempo in maniera più efficiente e ottenere risultati migliori."

Dalla panoramica sintetica all'approfondimenti di dettaglio

Ma c'è di più. L'adozione combinata di SAS Visual Analytics permette al personale dell'Internal Audit sia di integrare i flussi informativi provenienti da una molteplicità di fonti eterogenee, senza ricorrere all'intervento dell'IT. Sia di esplorare in modo semplice e intuitivo i dati per studiare fenomeni, cogliere correlazioni e visualizzare dinamiche difficilmente interpretabili con gli strumenti tradizionali.

Questa visibilità si rivela tanto più importante in quanto il compito della Direzione Internal Audit è quello non solo di prevenire le frodi, ma anche di valutare l'efficacia dei processi e l'utilizzo corretto degli asset aziendali. "Per fare un esempio - spiega Branislav Kozmer - se in passato volevo conoscere la dinamica di utilizzo delle vetture aziendali, dovevo esaminare migliaia di righe e di colonne di un foglio Excel. Con i Visual Analytics mi basta un semplice click per ottenere una visione globale del fenomeno e, se necessario, scendere nel dettaglio."

Cogliere fenomeni e relazioni nascoste

"Non è solo questione di ottenere score probabilistici di frode - sottolinea Branislav Kozmer - ma anche di esplorare i dati per capire eventuali aree di criticità e indagarne le cause. Ad esempio, si pensava che i contratti fraudolenti fossero da imputare solo ai mediatori esterni, ma un'analisi più approfondita ha mostrato che essi si verificano anche in altre reti distributive." E in effetti, l'analisi dei login e degli accessi ai sistemi informativi ha permesso di rivelare comportamenti sospetti non solo nella rete dei concessionari, ma anche nei dipendenti.

Intervenire sulle aree critiche al momento giusto

A detta degli utenti dell'Internal Audit, il punto di forza dei Visual Analytics risiede proprio nella possibilità di accedere rapidamente a moli significative di dati e di visualizzare graficamente i risultati delle analisi in modo chiaro e comprensibile.

In questo senso, le mappe di distribuzione territoriale dei dati relativi alle frodi, ai sinistri o alle performance delle filiali, offrono al management una panoramica immediata sull'entità e sulle dinamiche del fenomeno. E accelerano l'attuazione dei provvedimenti necessari, si tratti di intervenire per ottimizzare i processi operativi delle filiali o per rafforzare il presidio di specifiche aree geografiche.

Come prevedibile, i risultati non si sono fatti attendere. L'efficienza nel rilevamento delle frodi e nella valutazione dell'esposizione al rischio, unita al generale miglioramento dei processi di Internal Audit, ha permesso alla compagnia di raddoppiare i risparmi associati alla liquidazione dei sinistri.

Allianz Slovenska poistovna

Esigenza di Business

Dotare l'Internal Audit di strumenti analitici più performanti per ottimizzare i processi correlati con il contrasto alle frodi, la valutazione del rischio e l'utilizzo corretto degli asset aziendali.

Soluzione

Benefici

Allianz-Slovenska Poisťovňa, filiale slovacca del Gruppo Allianz, adotta strumenti evoluti di analisi e di data visualization per migliorare i processi di Internal Audit e raddoppiare il saving dei costi associati alla liquidazione dei sinistri.

Il progetto in breve

La sfida
Dotare l'Internal Audit di strumenti analitici più performanti per ottimizzare i processi correlati con il contrasto alle frodi, la valutazione del rischio e l'utilizzo corretto degli asset aziendali.

I risultati

  • Grazie all'assegnazione automatica degli score di rischio, gli addetti al controllo possono focalizzarsi solo sui casi con la più alta probabilità di frode o con il più elevato potenziale di danno finanziario.
  • L'Internal Audit può esplorare in modo semplice e intuitivo i dati per valutare l'efficacia dei processi, controllare l'utilizzo corretto degli asset aziendali e identificare eventuali aree di criticità.
  • Il management è in grado di interpretare autonomamente dinamiche difficilmente visibili con gli strumenti tradizionali, come la distribuzione dei fenomeni su scala geografica o l'evoluzione temporale.
  • La migliorata efficienza nel rilevamento delle frodi e nella valutazione dell'esposizione al rischio ha permesso alla compagnia di raddoppiare i risparmi associati alla liquidazione dei sinistri.

Guarda l’intervista a Maria Cristina Conti “L’importanza degli Analytics di SAS nel Finance” canale YouTube SAS Software Italy

Articolo tratto da

itasascom Magazine - Digital Edition

1 / 2015

The results illustrated in this article are specific to the particular situations, business models, data input, and computing environments described herein. Each SAS customer’s experience is unique based on business and technical variables and all statements must be considered non-typical. Actual savings, results, and performance characteristics will vary depending on individual customer configurations and conditions. SAS does not guarantee or represent that every customer will achieve similar results. The only warranties for SAS products and services are those that are set forth in the express warranty statements in the written agreement for such products and services. Nothing herein should be construed as constituting an additional warranty. Customers have shared their successes with SAS as part of an agreed-upon contractual exchange or project success summarization following a successful implementation of SAS software. Brand and product names are trademarks of their respective companies. Per questo articolo: Copyright © SAS Institute Inc. All Rights Reserved. L'articolo non è riproducibile senza il suo consenso.

Back to Top